Sapevi che frequentare una scuola di coaching può avere dei risvolti positivi anche sul tuo benessere fisico? Molti studi hanno infatti dimostrato come l’auto realizzazione professionale contribuisca ad un effettivo miglioramento delle funzionalità psicofisiche del soggetto. In questo breve articolo vedremo come le attività proposte nei corsi di coaching abbiano risvolti positivi anche sul fisico.

La scuola di coaching può essere un’ottima medicina

Per chi ancora non lo sapesse, i coach sono delle figure professionali il cui scopo è quello di aiutare il singolo (personal coach) o le aziende (business coach), a raggiungere i propri obiettivi, fornendo percorsi preparati ad hoc per affrontare le difficoltà che possono presentarsi. Hanno inoltre il compito di proporre metodologie motivazionali efficienti ed attività quotidiane per rinforzare la fiducia in sé stessi.

Esistono naturalmente enti che provvedono alla formazione di suddette figure, un valido esempio è quello della Professional Coaching School di Marina Osnaghi, fra le più famose in Italia. La scuola di coaching però ha davvero reali benefici sui soggetti che scelgono di frequentarne le lezioni, poiché li aiutano a comprendere come approcciarsi ai problemi in maniera positiva e creativa, liberandoli da buona parte dello stress.

Cosa può insegnarti la scuola di coaching per il tuo benessere?

I principi su cui si fonda la professione del coach sono essenzialmente tre: l’attenzione verso le persone, la competenza metodologica e la disponibilità al cambiamento. Approfondendo questi argomenti, con attività adatte durante le lezioni, il futuro coach sarà spronato ad apprendere nuovi modi per risolvere le difficoltà che la vita gli porrà dinanzi.

Invece di lasciarsi sopraffare dai problemi, esso sarà in grado di affrontarli con logica e positività, eseguendo passi metodici che lo aiuteranno a risolverli per step. L’alleggerimento dei pensieri e dallo stress da essi derivante, è un toccasana per la salute.