Consigli utili per prepararsi ad un trail

I trail sono particolari corse di resistenza che si attuano in condizioni ambientali molto avverse, spesso in montagna con la presenza di neve e nebbia, e che mettono a dura prova anche l’atleta più allenato. Non sono quindi gare per “i deboli di cuore” come suol dire, e per questo richiedono una preparazione atletica molto elevata oltre che una consapevolezza dei rischi che tali competizioni comportano.

Inutile dire che gli atleti inesperti dovrebbero tenersi alla larga dai trail poichè richiedono una lunga esperienza tecnica e allenamento, sopratutto per quanto riguarda la tecnica di corsa che, se non è ben eseguita, rischia di danneggiare ginocchia ed anche dell’atleta durante i percorsi sconnessi, le salite e le discese che sono tipici di questa competizione.

Altri problemi fisici tipici che un’ atleta può trovarsi ad affrontare in un trail sono: l’insufficienza renale dovuta ai danni muscolari combinati con la disidratazione (i trail sono lunghi e richiedono una grande resistenza fisica), un’ abbassamento delle difese immunitarie dovuto alle condizioni climatiche che spesso l’atleta si trova ad affrontare, problemi grastoenterici comuni anche nelle normali gare di resistenza.

Insomma vi diciamo questo non per spaventarvi ma per rendervi consapevoli che i trial non sono uno scherzo. Per preparavi al meglio è quindi necessario prima di tutto un’ allenamento costante e duraturo nel tempo che consenta al vostro fisico di sopportare condizioni estreme e di resistere efficacemente ad esse. Cominciare quindi con normali gare di corsa e maratone, aumentandone gradualmente la difficoltà è un buon inizio per prepararsi ad un trail.

Un altro aiuto da non sottovalutare, necessario per superare questo tipo di gara è la motivane. Una forte motivazione infatti può aiutare molto durante il recupero dagli allenamenti e può sostenere psicologicamente l’atleta durante le gare più intense.

Questi sono solo alcuni semplici suggerimenti che però possono aiutarvi a migliorare e prepararvi per i trail più impegnativi, ricordate però che il primo mezzo per avere successo in una gara e nella vita è il vostro buon senso, non spingetevi troppo oltre, abbiate pazienza e riuscirete a superare i vostri limiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *